Cosa devi considerare quando vuoi Comprare Casa dal Costruttore?

Se decidi di acquistare un immobile nuovo ci sono delle cose a cui devi fare attenzione, in particolare se vuoi Comprare Casa direttamente dal Costruttore.

Ovvio, comprare un’abitazione sulla carta, direttamente da chi costruisce, ti toglie un sacco di grane rispetto all’acquisto di un immobile usato. 

Questo però non vuol dire che ti trovi la strada spianata: il mercato immobiliare è in ogni caso una giungla, e ti servono certe attenzioni per evitare di soccombere!

Quali sono i fattori da tenere in mente?

 

  1. Pensa alle tue necessità  

Devi tenere a mente quello di cui tu e la tua famiglia avete bisogno da una casa, basandovi anche sulla vostra attuale esperienza: cosa c’è che ti va bene? Cosa c’è che non ti piace per nulla? Cosa i manca e vorresti avere?

Solo rispondendo a questi quesiti (e facendoti dei punti di tutto ciò che deve essere “tuo” per forza) hai un’idea chiara di quali sono principi fondamentali dell’immobile che dovrà diventare tuo. Mi raccomando: non rinunciare mai a nessuna di queste cose: la casa è come un bel vestito, deve calzarti a pennello!

Devi dunque trovare un costruttore che la disegni su di te e le tue esigenze. Se compri casa “sulla carta” dall’impresa edile, la personalizzazione è quasi impossibile da evitare: d’altronde poi sarai tu ad andarci a vivere, perché non dovresti quindi richiedere una determinata grandezza delle stanze ed una determinata disposizione?

Stai per sborsare un bel po’ di quattrini, credo sia il minimo che tu possa chiedere che tutto venga cucito sulla tua figura. Anche perché, l’architetto non è un veggente: non potrà mai sapere quello che vuoi davvero.

Il mio consiglio è solo uno: se un’azienda edile non ti dà la possibilità di far fronte ai tuoi bisogni, scappa!

2. La qualità della manodopera

Un altro elemento portante è la qualità della manodopera. 

Perché, anche se vengono usati i materiali migliori (e spero proprio tu possa verificare anche questo!) tutto dipende anche da come vengono fatti i lavori.

Purtroppo, al giorno d’oggi, per motivi di risparmio, molte aziende non gestiscono direttamente gli artigiani, ma si affidano a delle imprese terze che portano avanti il lavoro per loro conto. Questo significa che non hanno un controllo diretto sulla produzione.

Si tratta di un tentativo per cercare di trarre il maggior profitto possibile dal loro lavoro, tirando su palazzine velocemente, senza fare alcuna attenzione al lavoro che viene svolto.

In questa maniera, i soldi a loro entrano più velocemente – ed anche di più! – andando però a colpire direttamente te, che la casa la devi comprare (e ci devi pure vivere). 

Il problema poi sorge a te, perché un lavoro non controllato è un lavoro non preciso. Ed un lavoro non preciso ti porta, dopo qualche mese, ad avere tra le mani un immobile che ti costringerà a fare già lavori di manutenzione straordinaria.

Ovviamente, questa situazione si traduce in ulteriori costi sulle tue spalle.

Ti sembra giusto? Tu spendi una fortuna per avere un qualcosa che dovrà essere tuo per sempre, e finisce che non è qualcosa che soddisfa le tue aspettative, tutto questo per l’egoismo di imprenditori che vogliono semplicemente guadagnare di più sulle tue spalle. 

Insomma, il rischio è quello di trasformare un passo importante della tua vita (l’acquisto della casa) in un vero e proprio incubo. Anzi, in una sanguisuga che continua a spillarti soldi.

Ecco perché il controllo diretto delle forze produttive deve essere per te così importante. Solo cercando aziende che operano in questa maniera puoi essere tranquillo che il risultato finale del lavoro può essere definito all’altezza.

Altrimenti, è tutto una vera e propria scommessa. Solo che, in ogni caso, il costruttore vince (e, se non controlla direttamente i lavoratori impiegati nel realizzare la palazzina in cui andrai a vivere, non si deve nemmeno impegnare più di tanto!).

L’unica persona che ha altissime chance di perdere sei tu!

E quanto pensi possa andarti bene, se scoprissi che l’azienda di costruzioni che sta edificando il condominio in cui andrà a vivere affida l’opera a dei perfetti sconosciuti (che a loro volta cercano di fare il tutto il più velocemente possibile per passare ad un altro lavoro subito dopo, in modo da riempire le loro tasche)?

Proprio per niente, ecco quanto! 

Tieni conto, poi, che queste scelte scellerate sono state fratte per risparmiare sui costi da parte del costruttore – risparmi che tu, al contrario, non hai avuto. 

Mi rendo conto che quello che sto dipingendo è uno scenario terribile. 

Comprare casa sembra una strada senza uscita.

Ho un’ottima notizia per te: non tutti i costruttori lavorano così. C’è chi mette al centro le esigenze del cliente. E noi di ER – Enrico Rigotti Costruzioni, facciamo questo!

La nostra storia settantennale ci ha permesso di strutturare un metodo di lavoro basato su tre principi:

 

  • Integrità ed onestà;
  • Standard costruttivi;
  • Location.

Tu? Tu devi solo godere il bello del comprare casa, al resto pensiamo noi!

Vuoi scoprire di più riguardo al nostro innovativo metodo costruttivo? Richiedi il libro sul nostro metodo costruttivo: tutte le informazioni riguardo ER, i nostri progetti, la nostra storia e ciò che ti offriamo!

Per farlo, inserisci i tuoi dati nel form qui sotto, li riceverai gratuitamente nella tua casella email:

 

    Privacy Policy

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.