I 4 problemi burocratici quando decidi di comprare casa

Al giorno d’oggi acquistare casa non è più semplice come un tempo. Il mercato immobiliare è una vera e propria giungla piena di insidie, e affrontarla da solo – senza avere le adeguate conoscenze – potrebbe trasformare un passo importante della tua vita in un vero e proprio incubo.

La vera domanda quando decidi di comprare casa è: come puoi arrivare al traguardo (la compravendita) senza avere le ossa rotte? Devi essere preparato!

Infatti, se non vengono effettuati determinati controlli, per cui servono delle conoscenze tecniche, potresti rischiare di finire di buttare via decine di migliaia di euro per una casa che ti darà solo problemi (e nella quale magari non potrai nemmeno più abitare).

Tuttavia, se sei qui vuol dire che, a differenza della maggior parte delle persone, ti stai informando. E ti assicuro che, dopo aver letto questo articolo, sarai più preparato del 97% delle persone.

Purtroppo,  ci sono rischi dietro ad ogni angolo quando decidi comprare casa.  Sono, fortunatamente, tutti rischi che potrai tranquillamente evitare, prestando attenzione.

Ecco perché devi avere sotto mano tutta una serie di informazioni relative all’immobile. Le principali sono:

  • Planimetrie;
  • Catastini;
  • Prestazione energetica (quindi sapere se l’immobile è efficiente e ben isolato termicamente);
  • Spese condominiali e resoconto dell’ultima riunione condominiale;
  • Richiesta della visura ipocatastale (o visura tavolare, se vivi in una zona dove vige il sistema Tavolare come ad esempio in Trentino Alto Adige).

Questa ricerca serve per capire se l’immobile ha problemi di tipo legale o burocratico che possono farti perdere i tuoi soldi, analizzando tutta la documentazione che ti ho elencato qui sopra su più fronti.

1. Iscrizioni legali

Partiamo da un presupposto: non tutte le iscrizioni legali elencate nella visura ipocatastale sono negative. L’ipoteca che ti mette la banca sulla casa quando fai un mutuo, ad esempio, è anch’essa un’iscrizione legale, ma non è un problema per chi acquista se la banca la cancella quando vendi l’immobile.

Anche altre iscrizioni che a prima vista possono sembrare un grosso problema, necessitano di un approfondimento per capire se sia già stata trovata una soluzione che non crei problemi in caso d’acquisto. Quindi non entrare nel panico subito se vedi un’iscrizione anomala sull’immobile che ti interessa.

Devi  capire se ci sono potenziali rischi per te che acquisti e, nel caso trovassi segnalazioni anomale o di pericolo, dovrai verificare quanto sono gravi e se hanno già una soluzione (ad esempio un accordo fra il venditore e chi ha fatto l’iscrizione sull’immobile con la conseguente disponibilità a cancellare questo gravame).

Nel caso in cui le iscrizioni siano troppo gravi o non vi sia un accordo con chi le ha messe, ti consiglio caldamente di eliminare quell’immobile dalla tua lista, perché correresti un rischio troppo elevato.

2. Verifica dell’idoneità catastale

Un altro approfondimento che deve essere assolutamente eseguito è quello di controllare che le planimetrie depositate al catasto dell’immobile che hai intenzione di acquistare siano conformi con quello che l’abitazione effettivamente è.

Se, ad esempio, l’appartamento che stai guardando avesse due stanze ma al catasto ne sono indicate tre, questa difformità dovrà essere sistemata prima dell’acquisto. In caso contrario, il problema di avere un immobile non conforme, magari con un abuso edilizio, sarà solo tuo e non potrai andare a chiedere i danni al vecchio proprietario.

Ecco perché è fondamentale avere studiato le carte prima di procedere a firmare un contratto; proprio per questo ti consiglio di affidarti ad un mediatore che ti possa supportare con questo tipo di problematica.

3. La questione spese condominiali

Se decidessi di comprare un appartamento in un condominio, devi avere chiaro tutto prima di entrare a viverci: in sostanza, quali sono le spese condominiali medie annuali che dovrai pagare?

Solo in questo modo puoi andare a vivere nella tua nuova abitazione senza avere brutte sorprese, ma avendo chiara tutta la situazione e sapendo cosa aspettarti!

4. La compravendita

Preparare tutti i documenti necessari per arrivare alla firma del contratto – la proposta d’acquisto e il contratto preliminare (quest’ultimo a volte può essere direttamente preparato dal venditore), la verifica e la raccolta degli assegni lasciati a titolo di caparra o acconto – non è per nulla semplice.

Serve una guida esperta, che ti sappia dare una mano.

Nei miei anni di attività, ho sentito molte storie di clienti insoddisfatti, e che si sono ritrovati a gestire momenti davvero complessi.

Per questa ragione, ho lavorato per permettere a chiunque di non avere complicazioni quando decide di comprare casa.

Ecco che dunque ho ideato un innovativo metodo di lavoro: il Metodo ER!

Grazie al Metodo ER dunque, avrai  un servizio clienti che ti seguirà passo dopo passo grazie all’aiuto di un esperto, in modo che l’acquisto della tua prossima casa non sia un problema.

Con il Metodo ER nulla viene lasciato al caso.

Inoltre, avrai tutta una serie di garanzie che non ti lasceranno mai in dubbio: tutte assicurazioni firmate nero su bianco che ti faranno dormire sonni tranquilli!

Un modo di lavorare di questo tipo, in Italia, è assolutamente innovativo. I costruttori normali non investono così tanto tempo, energie e denaro per progettare e realizzare un sistema così efficiente; tanto gli eventuali problemi ricadrerebbero su di te!

Purtroppo, un articolo di blog non può descriverti nello specifico tutti gli elementi che compongono il mio metodo lavorativo.

Ecco perché ho preparato un report gratuito che puoi ricevere via email.

Completa il form qui sotto e richiedi tutti dettagli che stanno dietro al mio metodo di costruzione di case, il Metodo ER, che ti permette di avere la casa dei tuoi sogni, secondo quello che hai sempre voluto per te e la tua famiglia, con i costi di riscaldamento, raffrescamento ed acqua calda ridotti al minimo, e molte altre garanzie!

    Privacy Policy

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.